Consigliere Lega Carlo Pavan: “Poveri, poveri… E ai ricchi chi ci pensa?” VIDEO

di Redazione Blitz
Pubblicato il 11 Giugno 2020 9:41 | Ultimo aggiornamento: 11 Giugno 2020 10:01
carlo pavan lega nord

Udine, consigliere della Lega Carlo Pavan: “E ai ricchi chi ci pensa?”

ROMA – Il consigliere della Lega di Udine, Carlo Pavan, prende la parola in Consiglio comunale.

Parlando delle misure anti-covid, Pavan chiede ai colleghi perché nessuno si occupi dei ricchi.

Le sue parole scatenano le proteste degli altri consiglieri presenti.

“Due-trecento iPhone esauriti, questi sono i poveri che abbiamo a Udine o in Friuli. Magari non hanno i soldi per mangiare, ma 600 euro per un’iPhone nuovo li hanno”.  

Pavan prosegue:

“Ma i ricchi che pagano l’Imu? I ricchi che pagano le tasse e a cui nessuno dice niente? A Udine ci sono anche i ricchi. E’ chiaro che sono classi da tutelare di più quelle povere, però è chiaro che c’è disparità di trattamento”.

I consiglieri di opposizione, sentendo queste parole, protestano vistosamente.

Secondo Pavan questa disparità di trattamento, ” i democratici (i consiglieri del partito Democratico ndr) non la citano”. 

“Vorrei farvi notare che sabato, davanti a Mediaword, al pomeriggio c’erano 200 persone in fila ad acquistare l’iPhone a 600 euro”.

“Due-trecento iPhone esauriti, questi sono i poveri che abbiamo a Udine o in Friuli. Magari non hanno i soldi per mangiare, ma 600 euro per un’iPhone nuovo li hanno”.

“Mi viene da pensare: sono poveri veri o sono finti poveri? Questo voglio capire.”

Pavan prosegue: “Era gente in tuta e non voglio disprezzare quelli che vanno in tuta ma non erano in giacca e cravatta”. 

Pavan non vuole stanziare soldi per i poveri? Ecco cosa dichiara ancora: “Se spendiamo tutti i soldi ora e ci arriva un’altra sciagura?” (Fonte: Messaggero Veneto, Agenzia Vista /Alexander Jakhnagiev).