VIDEO – Usa: Ku Klux Klan in strada con svastiche e insulti ai neri

di Redazione Blitz
Pubblicato il 19 luglio 2015 13:48 | Ultimo aggiornamento: 20 luglio 2015 12:39
VIDEO - Usa: Ku Klux Klan in strada con svastiche e insulti ai neri

ku Klux Klan in strada con svastiche e insulti ai neri

COLUMBIA (CAROLINA DEL SUD, STATI UNITI) – Alta tensione a Columbia, capitale della South Carolina. A meno di un mese dalla strage nella chiesa afroamericana di Charleston e passati pochi giorni dalla rimozione della bandiera sudista che sventolava davanti alla State House, a scendere in strada stavolta è stato anche il Ku Klux Klan.

Decine di persone aderenti a gruppi white supremacy di estrema destra e razzisti si sono radunate proprio nel piazzale sul quale ergeva l’asta con la bandiera degli Stati confederati della guerra civile americana e simbolo dello schiavismo e della segregazione razziale.  Simbolo che nel ventunesimo secolo – come ha detto il presidente Barack Obama – è  ora che trovi la sua giusta collocazione in un museo. Ma non tutti la pensano così, come gli attivisti del KKK che hanno urlato slogan inneggianti il “white power” e la bandiera confederata

Nel corso dei cortei sono scoppiate alcune risse, terminate con 5 arresti e una ventina di feriti. Ma l’elemento che colpisce di più è un altro: svastiche e insulti alla popolazione nera si sono scontrati con comizi e striscioni antirazzisti organizzati dal New Black Panther Party, in una battaglia che sembra riportare l’America indietro di centinaia di anni.