Usa, Colorado in fiamme: 8mila evacuati, oltre 90 case distrutte

Pubblicato il 13 Giugno 2013 19:57 | Ultimo aggiornamento: 13 Giugno 2013 19:57
Incendi in Colorado (LaPresse)

Incendi in Colorado (LaPresse)

COLORADO SPRINGS (STATI UNITI) – Colorado nella morsa delle fiamme per tre diversi incendi che si sono sviluppati nella zona di Colorado Springs.

Uno dei tre roghi, a nordest della città, ha già costretto oltre settemila persone ad abbandonare le loro case e ha distrutto 92 abitazioni danneggiandone altre cinque. Il secondo incendio si è sviluppato a sud della città e ha costretto all’evacuazione di 250 persone, distruggendo 20 edifici. Circa mille detenuti di un carcere di media sicurezza sono stati inoltre trasferiti.

A nord, infine, un altro incendio sta bruciando all’interno del parco nazionale delle Montagne rocciose. Il fuoco è alimentato dalle alte temperature, dalle forti folate di vento e dall’ampia presenza di legno secco nelle foreste colpite dalle fiamme. Altri incendi sono stati segnalati in New Mexico, Oregon e California, dove è morto uno smokejumper, un tipo di pompiere che lavora paracadutandosi nelle zone dei roghi quando questi divampano in aree particolarmente remote e sono ancora sufficientemente piccoli.

[jwplayer player=”1″ mediaid=”1591872″]