Usa, stalker di Madonna condannato per resistenza a pubblico ufficiale

Pubblicato il 3 Gennaio 2013 20:39 | Ultimo aggiornamento: 3 Gennaio 2013 20:40
Usa, stalker di Madonna condannato per resistenza a pubblico ufficiale

Madonna (foto LaPresse)

LOS ANGELES – E’ stato condannato a tre anni di libertà vigilata per resistenza a pubblico ufficiale Robert Linhart, il vigile del fuoco già accusato di stalkeraggio nei confronti di Madonna. L’uomo, 59 anni, era stato arrestato due volte nel settembre 2010 perché sorpreso dalla polizia fuori dall’appartamento di Manhattan della cantante, intento ad imbrattare con la vernice spray i cartelloni pubblicitari con frasi d’amore rivolte proprio alla star.

Colto sul fatto, nel suv dell’uomo gli agenti avevano trovato anche coltello e piccone. Lo scorso ottobre un giudice di New York aveva respinto la tesi dell’accusa, che aveva parlato di grave pericolo per la cantante, e aveva ritenuto Linhart non colpevole di stalkeraggio. Ora, però, la nuova condanna: al momento dell’arresto, infatti, il vigile del fuoco aveva reagito con violenza, aggredendo gli agenti che lo avevano colto sul fatto.

[jwplayer config=”Blitz20120621″ mediaid=”1437979″]