Vaccino anti Covid, furgone con le prime dosi al Brennero: Carabinieri lo scortano allo Spallanzani VIDEO

di redazione Blitz
Pubblicato il 25 Dicembre 2020 13:26 | Ultimo aggiornamento: 25 Dicembre 2020 13:26
Vaccino anti Covid, furgone con le prime dosi è arrivato al Brennero: Carabinieri lo scortano allo Spallanzani

Vaccino anti Covid, furgone con le prime dosi è arrivato al Brennero: Carabinieri lo scortano allo Spallanzani (Foto Ansa)

Sono arrivate poco fa al passo del Brennero, le prime dosi di vaccino anti Covid destinate all’Italia. Il furgone, proveniente dal Belgio, con 9.750 dosi del siero Pfitzer-Biontech, ha varcato la frontiera il giorno di Natale. 

Scortato dai carabinieri, il mezzo si dirigerà ora all’ospedale Spallanzani di Roma, dove giungerà nel primo pomeriggio.

Vaccino anti Covid, il furgone ha varcato la frontiera

Le prime 9.750 dosi del vaccino Pfitzer-Biontech sono arrivate in Italia a bordo di un furgone nero dotato di cella frigorifera.

Il mezzo, partito dal Belgio, è entrato in territorio italiano il giorno di Natale attraversando la storica frontiera italo-austriaca del Passo del Brennero.

Il furgone è entrato in Italia percorrendo la strada statale. La presa in consegna del furgone con a bordo le prime dosi di vaccino da parte dei Carabinieri è avvenuta sotto una leggera nevicata e sotto la bandiera tricolore e a pochi metri dal cippo di confine.

Il furgone è ripartito dopo una breve sosta, scortato da cinque pattuglie dei Carabinieri e da una della Polizia stradale, alla volta dell’ospedale Spallanzani di Roma dove è atteso nel pomeriggio del 25 dicembre.

Il passaggio in A22 del Brennero del camion con la scorta

Fonte video: Agenzia Vista / Alexander Jakhnagiev