Valeria Solesin, camera ardente: c’è anche Renzi FOTO, VIDEO

di Redazione Blitz
Pubblicato il 23 Novembre 2015 17:04 | Ultimo aggiornamento: 23 Novembre 2015 17:05

VENEZIA – Tutta Venezia e simbolicamente tutta Italia si stringe attorno alla bara di Valeria Solesin, la ricercatrice italiana morta all’età di 28 anni negli attentati di Parigi al Bataclan.

Presso la camera ardente allestita presso il municipio nella sede di Cà Farsetti si è recato in giornata anche il premier Matteo Renzi che ha firmato il registro scrivendo “ciao Valeria” prima di fermarsi a parlare con i genitori della sociologa italiana. Domani (martedì 24 novembre) si svolgeranno i funerali di Stato a cui sarà presente il capo dello Stato Sergio Mattarella (foto Ansa, video LaPresse):