Venezia, acqua alta a giugno: la marea arriva a 116 centimetri VIDEO

di redazione Blitz
Pubblicato il 5 Giugno 2020 10:33 | Ultimo aggiornamento: 5 Giugno 2020 10:40
acqua alta venezia

Venezia, acqua alta a giugno: la marea arria a 116 centimetri

VENEZIA – L’alta marea ha raggiunto una punta di 116 centimetri sul medio mare la sera di giovedì 4 giugno a Venezia, alle 22.35, per una percentuale di allagamento del centro storico del 22-23%.

Un’acqua alta fuori stagione, decisamente rara a giugno – tre gli episodi su questi livelli negli ultimi 20 anni con solo uno che ha superato il picco previsto di 120 centimetri.

Un fenomeno dovuto al sommarsi della perturbazione (quindi della bassa pressione) transitata sul Veneto e del contributo di marea astronomica, di 85 centimetri.

In mare – segnala il Centro maree – la massima è stata di 119 centimetri, alle 21.50. Pochi i disagi per la popolazione, considerato l’orario e il brutto tempo – pioggia battente e scirocco – che dal tardo pomeriggio avevano reso la città deserta.

Verso le 20 di ieri, a Venezia erano risuonate le sirene di allerta alla popolazione.

Nell’isola di Pellestrina, una delle più colpite dalla mareggiata del 12 novembre scorso, era stata allertata la Protezione Civile.

Solo una volta in passato in questa stagione, il 6 giugno 2002, ci fu una marea su questi livelli, 121 centimetri.

Alle 20 l’acqua alta era  già cominciata con l’allagamento dei punti più bassi di piazza San Marco (fonte: Ansa, Agenzia Vista /Alexander Jakhnagiev).