Venezia.”Costa Deliziosa” fuori controllo, il VIDEO dalla riva. Sindaco Venezia: “La colpa è di Toninelli”

di redazione Blitz
Pubblicato il 8 luglio 2019 22:09 | Ultimo aggiornamento: 9 luglio 2019 1:34
venezia costa deliziosa

Venezia, la “Costa Deliziosa” fuori controllo ripresa dalla riva

VENEZIA – Il video della “Costa Deliziosa” che perde il controllo e sfiora lo yacht ormeggiato. Le nuove immagini riprese dalla riva. 

A parlare di quanto accaduto domenica 7 luglio, con la nave da crociera che perde il controllo durante un forte nubifragio e per poco non finisce contro uno yacht, è ora il sindaco di Venezia Luigi Brugnaro, che se la prende con il minsitro delle Infrastrutture Danilo Toninelli: “La responsabilità maggiore di quanto è accaduto ieri e di quello che potrà accadere in futuro è di chi non ha deciso in questi mesi: il riferimento è al Ministro delle Infrastrutture e dei Trasporti Danilo Toninelli, che ha poteri funzionali sull’intera filiera portuale, dalla Capitaneria di Porto alla Guardia Costiera, dal Provveditorato alle Opere Pubbliche all’Autorità di sistema portuale”.

Brugnaro aggiunge: “Il tempo dell’attesa è finito. Siamo molto arrabbiati. Basta con le navi a San Marco e lungo il Canale della Giudecca. Il Ministro Toninelli venga al più presto a riferire alle istituzioni cittadine gli esiti dell’ennesima ispezione che ha ordinato”.

5 x 1000

Secca la replica, su Twitter, di Toninelli: “Brugnaro come al solito straparla. Dopo anni di inerzia anche da parte di quelli della sua area politica, siamo vicini a una soluzione seria per mettere fuori le grandi navi da Venezia. Marghera è opzione scellerata per sicurezza e ambiente, convinceremo di ciò anche l’Unesco”. 

Venezia, perché la “Costa Deliziosa” ha rifiutato il quarto rimorchiatore? 

E mentre scoppiano le polemiche politiche, emerge intanto che la “Costa Deliziosa” ha rifiutato l’utilizzo di un quarto rimorchiatore durante le manovre d’emergenza in Bacino San Marco, nel pomeriggio di domenica 7 luglio, per governare lo scafo durante la tempesta che ha portato la nave a ridotto della banchina.

La circostanza emerge dalla registrazione audio delle comunicazioni tra la nave da crociera e la Capitaneria di Porto, diffusa da Sky Tg24. Dalla sala di controllo della Capitaneria si comunica alla nave che “se ci sono difficoltà, considerando il maltempo, in base all’ordinanza siete comunque autorizzati ad aumentare la velocità, nei limiti della sicurezza, per evitare qualsiasi tipo di collisione con altre unità e con la costa”. Al secondo diniego di utilizzare un quarto rimorchiatore, il comandante della Costa Deliziosa precisa che “il vento è sceso, al momento tutto tranquillo. Comunque manteniamo una velocità leggermente più alta per un governo migliore, visto che comunque c’è ancora vento”.

Fonte: Agenzia Vista /Alexander Jakhnagiev, Ansa