Vigili del Fuoco, i 395 allievi giurano e cantano l’Inno di Mameli VIDEO

Pubblicato il 19 Dicembre 2018 11:28 | Ultimo aggiornamento: 19 Dicembre 2018 11:31
Vigili del Fuoco giuramento

Vigili del Fuoco, i 395 allievi giurano cantando l’Inno di Mameli

ROMA – Il giuramento di 395 allievi che diventano Vigili del Fuoco. Nel filmato che segue diffuso dall’Agenzia Vista di Alexander Jakhnagiev, si vedono gli allievi disposti in fila che cantano l’inno di Mameli. 

Dopo la caduta del ponte Morandi, il corpo è stato il primo ad intervenire prodigandosi nel salvataggio di vite e nella messa in sicurezza delle macerie. Per questa ragione, il corpo ha ricevuto una  Medaglia d’Oro al Valor civile alla bandiera. Il presidente della Repubblica, Sergio Mattarella, ha motivato così la concessione alla Bandiera d’Istituto del Corpo nazionale dei Vigili del fuoco: “Con straordinaria determinazione e altissima professionalità, in occasione del cedimento di una campata di un viadotto autostradale, gli operatori del Corpo nazionale dei Vigili del fuoco accorrevano da tutto il territorio nazionale con sofisticate strumentazioni per prestare soccorso, con generoso spirito di solidarietà, alle numerose vittime del disastroso crollo e per recuperare, in un complesso e rischioso scenario operativo, i corpi che avevano perso tragicamente la vita”.  

Lo stesso spirito di abnegazione lo ha dimostrato Stefano Colasanti, il Vigile del Fuoco morto nell’esplosione avvenuta al distributore IP sulla via Salaria nei pressi di Borgo Quinzio (Rieti) lo scorso 5 dicembre.

Colasanti non era direttamente impegnato nei soccorsi: era di servizio ma stava trasferendo un mezzo in manutenzione e quando è passato davanti al distributore e ha visto le fiamme, per spirito di servizio si è fermato ad aiutare i colleghi intervenuti, finendo poi investito dall’esplosione dell’autocisterna carica di gpl.