Washington, cerimonia in ricordo di Neil Armstrong: il video

Pubblicato il 14 settembre 2012 15:46 | Ultimo aggiornamento: 14 settembre 2012 15:46

[jwplayer config=”Blitz20120621″ mediaid=”1343198″]

Neil ArmostrongWASHINGTON – Alla Washington national cathedral, giovedì 13 settembre si è tenuta la cerimonia in ricordo di Neil Armstrong, primo uomo a posare il piede sulla superficie della Luna, scomparso il mese scorso a 82 anni. All’evento hanno partecipato oltre 2500 persone, fra cui i compagni di viaggio dell’astronauta sull’Apollo 11, ovvero Buzz Aldrin e Michael Collins, oltre a John Glenn della missione Mercury. Nella cattedrale della capitale statunitense c’è un frammento di roccia presa sulla Luna, che è stata incastonata in una delle vetrate. La cantante Diana Krall si è esibita in ‘Fly me to the moon’ per dare l’ultimo saluto ad Armstrong.

Infine durante la cerimonia sono state lette parti del discorso di John F. Kennedy in cui il presidente Usa spiegava perché il Paese stava inviando astronauti sulla Luna. Armstrong, noto per la sua riservatezza, mise piede sulla Luna a luglio 1969, pronunciando la frase che fece storia: “Questo è un piccolo passo per un uomo, ma un enorme balzo per l’umanità”.