White Pearl, in fiamme nota struttura di ricevimenti a Casoria VIDEO

Pubblicato il 12 dicembre 2018 13:40 | Ultimo aggiornamento: 13 dicembre 2018 11:02
White Pearl

White Pearl, in fiamme nota struttura di ricevimenti a Casoria

NAPOLI – Code lunghe chilometri sulla Circumvallazione esterna di Napoli e sui raccordi per le autostrade a causa di un incendio divampato poco dopo le 16 di martedì 11 dicembre all’interno della White Pearl di Casoria in provincia di Napoli, una struttura per ricevimenti molto nota in zona. Le fiamme, causate da un corto circuito, hanno coinvolto il locale inaugurato da pochi mesi. Una colonna di fumo denso si è sollevata ed è visibile da tutta la città e dai comuni della provincia a nord.

Sul posto sono intervenuti i vigili del fuoco con due squadre e sei mezzi di supporto. “Ho chiesto immediatamente all’Arpac di effettuare tutti i rilievi dell’aria nella zona interessata dal rogo – dice il consigliere regionale dei Verdi Francesco Emilio Borrelli – per dare ai cittadini dell’area notizie certe sull’eventuale inquinamento dell’aria”.

La direzione della location per grandi eventi di Casoria tiene a precisare che:

– i danni subìti dal locale sono già in via di ripristino, e sono quindi totalmente PRIVE DI FONDAMENTO le notizie diffuse nelle ultime ore, in cui si parla di “struttura distrutta”, “location devastata” ed altre inesattezze simili legate evidentemente a scarsa o sommaria conoscenza dell’accaduto;

– come si evince chiaramente dal referto redatto dei Vigili del Fuoco di Napoli prontamente intervenuti, le fiamme, immediatamente domate, si sono sviluppate da un corto circuito di un quadro elettrico posto al piano superiore del locale, che ha avvolto rapidamente alcune parti, facilmente e velocemente ripristinabili. Sono quindi TOTALMENTE INFONDATE, anche le voci circolate sull’eventuale dolosità dell’incendio subìto;

– onde garantire la sicurezza di clienti e la continuità delle attività, inclusi gli standard di qualità ed accoglienza tipici del White Pearl, le attività sono temporaneamente dirottate su altre strutture, alcune delle quali a poche centinaia di metri dalla location, con il coinvolgimento dell’intero staff del White Pearl, e riprenderanno regolarmente nel giro di qualche settimana;

– la direzione del locale si scusa con la clientela e con i residenti, per i disagi arrecati, non dipesi da imperizia o altre mancanze;

– la direzione, tiene a ringraziare lo staff del White Pearl, prontamente intervenuto e quello della confinante azienda Megawatt Spa, per il supporto prestato durante l’emergenza;

Nel video pubblicato dall’Agenzia Vista di Alexander Jakhnagiev si vede una nube nera che avvolge l’edificio.