YOUTUBE Accusato di abusi e omicidio di bimba di 4 anni, linciato dalla folla

di redazione Blitz
Pubblicato il 15 novembre 2016 19:38 | Ultimo aggiornamento: 15 novembre 2016 19:38
YOUTUBE Accusato di abusi e omicidio di bimba di 4 anni, linciato dalla folla

YOUTUBE Accusato di abusi e omicidio di bimba di 4 anni, linciato dalla folla

LA PAZ – Trascinato dalla folla fuori dalla stazione di polizia in cui era trattenuto, picchiato selvaggiamente, sodomizzato e impiccato ad un albero: è morto così, linciato dai suoi concittadini, un uomo accusato di aver stuprato e ucciso una bambina di 4 anni a Reyes, nel Nord della Bolivia.

Gli abitanti del paese in cui è stato trovato il corpicino della piccola non hanno atteso il verdetto del tribunale, e hanno linciato il presunto pedofilo, senza del resto incontrare particolare resistenza da parte delle guardie carcerarie.

La polizia, da parte sua, si è difesa sostenendo che era in inferiorità numerica rispetto alla folla inferocita e avrebbero dovuto fare una strage, per finire poi sicuramente per essere a sua volta oggetto del linciaggio della folla. Ivan Zambrana, il direttore Dipartimento della Forza speciale per Crime Fighting, ha dichiarato, come riferisce You Reporter:

“I cadaveri, sia della ragazza e della vittima linciaggio, sono stati spostati a Palos Blancos (vicino alla capitale boliviana La Paz, ndr), stiamo studiando il caso.”

Nessuno è stato ancora arrestato per il linciaggio, ma la polizia sta attualmente interrogando i locali e sta passando al vaglio i video dell’incidente pubblicati sui social media per cercare di risolvere il caso.

 

Privacy Preference Center

Necessari

installato da wordpress di default, non vengono utilizzati in alcun modo

wordpress

Advertising

Analytics

Utilizzati per stimare il traffico del sito

_ga,_gat,_gid,WT

Other