YOUTUBE Ancona, poliziotti eroi salvano donne intrappolate in auto nel sottopassaggio allagato

di redazione Blitz
Pubblicato il 15 giugno 2018 8:58 | Ultimo aggiornamento: 15 giugno 2018 8:58
YOUTUBE Ancona, bomba d'acqua: donne bloccate in auto nel sottopassaggio salvate dai poliziotti

YOUTUBE Ancona, bomba d’acqua: donne bloccate in auto nel sottopassaggio salvate dai poliziotti

ANCONA – Sono ormai chiamati eroi i poliziotti delle Volanti di Ancona che ieri, giovedì 14 giugno, hanno salvato due donne intrappolate in auto in un sottopassaggio allagato in via Caduti del Lavoro, alla periferia Sud della città, in zona Baraccola. [App di Blitzquotidiano, gratis, clicca qui,- Ladyblitz clicca qui –Cronaca Oggi, App on Google Play]. Lì l’acqua ha raggiunto i due metri di altezza e ha sommerso la Citroen Picasso con a bordo madre di 82 anni e figlia di 53 anni.

Fortunatamente una famiglia con bambini piccoli in un altro autoveicolo vicino ha dato l’allarme, chiamando il 113. La centrale operativa della Questura di Ancona ha subito inviato sul posto tutte le pattuglie in zona, al cui interno c’erano il vice ispettore Benedetto Fanesi, l’assistente capo Pietro Golia, l’assistente Marco Cropo, l’assistente Diego Ravarelli, l’agente scelto Andrea Fioretti, l’agente scelto Simone Cingolani, 33 anni. Proprio quest’ultimo è intervenuto per primo, come ha raccontato ad Ancona Today: “Quando sono arrivano sul posto e sceso dalla volante ho visto l’auto, ho visto le dita aggrappate al montante della macchina, non c’era tempo da perdere, mi sono tolto il cinturone e sono entrato in acqua”.

I poliziotti delle Volanti non hanno potuto fare altro che tuffarsi. Uno è riuscito a rompere il vetro del finestrino con lo sfollagente, e tutti insieme hanno trascinate via a braccia le due donne, terrorizzate e molto provate, ma vive. Il tutto accompagnato dai pianti dei bimbi che assistevano alla scena dall’altra auto e dalla urla di incoraggiamento dei genitori, immortalato in un video girato dalla mamma e diffuso dalla polizia.

“Non abbiamo avuto molto tempo per pensare — ha spiegato al Corriere della Sera Cingolani — e quando sono riuscito a raggiungere l’auto ho subito notato che, all’interno, nel sedile di dietro, c’era un seggiolino per neonati. Avevo con me solo lo sfollagente, così ho rotto il vetro posteriore dall’altro lato e mi sono accertato che non ci fosse un bambino. Le portiere erano bloccate dall’esterno per l’effetto ventosa dell’acqua, attraverso il finestrino ho fatto scivolare il braccio, ho sbloccato la sicura e ho azionato la maniglia dall’interno”.

Ora per i sei agenti della pattuglia la presidente di Fdi Giorgia Meloni chiede la medaglia d’oro al valor civile. “Sono onorata di dirigere questi angeli” il commento del capo delle Volanti di Ancona Cinzia Nicolini. Oggi, 15 giugno, saranno ricevuti dalla sindaca Valeria Mancinelli, insieme al questore Oreste Capocasa.


 

Privacy Preference Center

Necessari

installato da wordpress di default, non vengono utilizzati in alcun modo

wordpress

Advertising

Analytics

Utilizzati per stimare il traffico del sito

_ga,_gat,_gid,WT

Other