blitztv

YOUTUBE Bambina kamikaze, i genitori la salutano prima di mandarla a morire

YOUTUBE Bambina kamikaze, i genitori la salutano prima di mandarla a morire

Bambina kamikaze, i genitori la salutano prima di mandarla a morire

ROMA – Un filmato davvero inquietante quello diffuso da alcuni media: un uomo e una donna abbracciano e baciano la figlioletta, prima che questa vada a farsi esplodere in una stazione di polizia di Damasco. Con lei c’è anche la sorellina. La madre ad un certo punto dice: “L’età non conta, tutti siamo jihadisti e dobbiamo fare questo”.

Il Daily Mail diffonde il video che mostra i genitori della bambina di 7 anni che è stata fatta esplodere a Damasco alcuni giorni fa: la istruiscono e poi l’abbracciano, prima di mandarla a morire da kamikaze come se nulla fosse.

Come si vede nelle immagini, le due bambine li salutano con il marchio di fabbrica dei terroristi islamici, ‘Allahu Akbar’, ‘Allah è grande’.

Un uomo dietro la telecamera chiede alla madre perché sta mandando sua figlia “alla jihad”, pur essendo “così piccola”. Lei risponde che “nessuno è giovane quando si parla di jihad perché ogni musulmano deve partecipare alla jihad”.

Venerdì scorso la bambina di 7 anni è entrata in un commissariato della capitale siriana: “Mi sono persa, posso andare al bagno?” ha chiesto agli agenti. Subito dopo la deflagrazione nella quale tre poliziotti sono rimasti feriti, lei è morta dilaniata.

To Top