YOUTUBE Hotel Rigopiano, video di mamma e figlio estratti vivi

di redazione Blitz
Pubblicato il 20 gennaio 2017 14:25 | Ultimo aggiornamento: 20 gennaio 2017 16:24
YOUTUBE Hotel Rigopiano, video di mamma e figlio estratti vivi dalla valanga

Hotel Rigopiano, video di mamma e figlio estratti vivi dalla valanga

FARINDOLA (PESCARA) – La moglie e uno dei due figli di Giampiero Parete, scampato alla slavina che ha travolto l‘Hotel Rigopiano di Farindola (Pescara), sono stati estratti vivi dalle macerie e dalla neve.

Il salvataggio è avvenuto nella mattina di venerdì 20 gennaio, dopo una notte di ricerche in condizioni estreme. In tutto sono state estratte vive sette persone. I sette sono tutti in buone condizioni, ha riferito Marco Bini della Guardia di Finanza. Tra loro ci sono tre bimbi. Il recupero è avvenuto in due momenti con due interventi. I soccorritori confidano di trovare altre persone vive.    

La mamma e il figlio estratti vivi hanno saputo proteggersi e reagire. “Probabilmente oltre ad accendere un fuoco avevano qualcosa da mangiare con loro”, ha raccontato il soccorritore della Gdf Marco Bini che ha estratto mamma e figlia. “Mentre noi stavamo scavando questo varco loro ci sentivano. La speranza ora è quella di ritrovare altre persone in vita anche se non abbiamo avuto altri segnali o sentito rumori”.

I carabinieri della forestale hanno acquisito le carte sui piani di emergenza e soccorso dell’area Vestina, da Penne verso la montagna, predisposte e attuate dalla Provincia. Due le persone tratte in salvo ieri, giovedì 19 gennaio.

Intanto alla procura di Pescara, che ha avviato l’inchiesta per disastro colposo e omicidio colposo plurimo, si cerca di capire se “esistono responsabilità umane connesse a questo fatto”, ha spiegato il procuratore aggiunto di Pescara, Cristina Tedeschini.

Privacy Preference Center

Necessari

installato da wordpress di default, non vengono utilizzati in alcun modo

wordpress

Advertising

Analytics

Utilizzati per stimare il traffico del sito

_ga,_gat,_gid,WT

Other