blitztv

YOUTUBE Mummia di Lady Dai, nobile cinese morta più di 2000 anni fa

YOUTUBE Mummia di Lady Dai, nobile cinese morta più di 2000 anni fa

YOUTUBE Mummia di Lady Dai, nobile cinese morta più di 2000 anni fa

CHANGSHA – Mummia di Lady Dai, nobile cinese morta più di 2000 anni fa. Xin Zhui, questo il suo vero nome, era la moglie di Li Cang, marchese di Dai e governatore del feudo imperiale di Dai durante la dinastia Han (206 a.C. – 220 d.C). La donna morì nel 163 a.C circa, all’età di 50 anni. La sua mummia, una delle meglio conservate nella storia, venne scoperta nel 1971 nei pressi della città di Changsha, capoluogo dell’Hunan, una provincia a sud-est della Cina. In quell’occasione furono scoperte anche altre due tombe, tutte appartenenti alla dinastia Han.

Secondo quanto riportato dal Daily Mail, gli scienziati che hanno analizzato i resti di Lady Dai ritengono che sia morta per qualche malattia cardiaca. Su Wikipedia invece si legge che la causa del decesso sarebbe stata un’infiammazione acuta della colecisti, dovuta all’ingerimento di una quantità eccessiva di semi di melone, che sono stati ritrovati nel suo stomaco durante l’autopsia.

Quando la tomba della donna fu scoperta, insieme al corpo di Lady Dai venne riportato alla luce anche un guardaroba di 100 capi di seta e una collezione di 160 figure in legno intagliato, che rappresentavano probabilmente i suoi servi. Poi alcuni trucchi e oggetti per la cura dell’igiene personale.

Per consentire la conservazione della defunta Lady Dai, il suo corpo venne fasciato con più di 20 strati di seta e poi inserito in quattro bare, una dentro l’altra, ben sigillate con dell’argilla. Un metodo che si è rivelato efficace, considerando che ha permesso alla mummia di mantenersi quasi intatta nel corso dei secoli.

To Top