YOUTUBE Robbie Williams stringe mani a concerto Capodanno, poi si disinfetta

di redazione Blitz
Pubblicato il 2 gennaio 2017 7:10 | Ultimo aggiornamento: 1 gennaio 2017 17:19
Robbie Williams stringe mani a concerto Capodanno, poi si disinfetta

Robbie Williams stringe mani a concerto Capodanno, poi si disinfetta

LONDRA – Robbie Williams canta in mezzo alla folla e stringe le mani ai suoi fan. Poi torna sul palco e con la faccia disgustata si disinfetta le mani.

Il popolare cantante inglese ex leader dei Take That, si stava esibendo alla Westminster’s Central Hall di Londra. Subito dopo aver interpretato il grande classico “Auld Lang Syne” si è spruzzato il disinfettante sulle mani con una faccia disgustata.

Il cantante è stato attaccato sui social media per il suo atteggiamento snob. C’è anche però chi lo ha difeso dicendosi certo che si trattava solo di uno scherzo orchestrato proprio per far parlare di sé.

Qualche settimana fa, la moglie Ayda Field ha raccontato che Williams non aveva mai visto un cetriolo intero, aggiungendo che sarebbe andato per la prima volta a fare la spesa in un supermercato solo pochi giorni prima. Tornato a casa aveva esclamato: “Ma è fantastico, qui hanno tutto”.

Per Ayda la “colpa” sarebbe da attribuire in qualche modo alla fama che i Take That hanno raggiunto quando i membri erano ancora adolescenti:”Robbie è rimasto come un ragazzino di 15 anni”.

Privacy Preference Center

Necessari

installato da wordpress di default, non vengono utilizzati in alcun modo

wordpress

Advertising

Analytics

Utilizzati per stimare il traffico del sito

_ga,_gat,_gid,WT

Other