YOUTUBE Roma, lite controllori Atac e straniero: “Non toccarmi o ti ammazzo”

di redazione Blitz
Pubblicato il 12 settembre 2017 9:22 | Ultimo aggiornamento: 12 settembre 2017 9:27
YOUTUBE Roma, lite controllori Atac e straniero: "Non toccarmi o ti ammazzo"

Roma, lite controllori Atac e straniero: “Non toccarmi o ti ammazzo”

ROMA – “Non toccarmi o ti ammazzo“. Così ha risposto agli addetti della sicurezza Atac che gli chiedevano di mostrare il biglietto. E’ la scena ripresa da un telefonino nella metro a Roma, tra un giovane immigrato e tre controllori. Il video è stato condiviso su Facebook anche dal leader della Lega Nord Matteo Salvini che ammonisce: “Arroganza, insulti, violenza contro gli addetti alla sicurezza e le Forze dell’ordine. Voglio riportare in questo Paese, col vostro aiuto, ordine, regole e rispetto”.

Il primo approccio avviene all’uscita delle scale mobili. I controllori chiedono allo straniero di mostrare il titolo di viaggio. “Non ho soldi“, risponde lui. Uno dei tre lo invita allora a spostarsi in un angolo, in attesa che gli altri passeggeri salgano a bordo, per poi multarlo. Ma il ragazzo non ci sta. “Chiama la polizia“, dice provocatoriamente. A dargli manforte arriva anche un altro ragazzo. Ma quando uno degli addetti Atac lo sfiora con una mano, arrivano le urla. “Non toccarmi, vaff*** io ti ammazzo“.

Il gruppo si sposta sulla banchina della metro. Il migrante vuole salire a tutti i costi, aggredisce il controllore che tira fuori le manette. “Ti ho detto prima di chiamare la polizia”, urla ancora il ragazzo che si divincola e riesce a salire sul vagone. I controllori lo raggiungono e la lite si placa solo grazie all’intervento di due passeggeri.

Privacy Preference Center

Necessari

installato da wordpress di default, non vengono utilizzati in alcun modo

wordpress

Advertising

Analytics

Utilizzati per stimare il traffico del sito

_ga,_gat,_gid,WT

Other