YOUTUBE Salvini versione Robocop sui Navigli di Milano. L’opera di Cristina Donati Meyer

di redazione Blitz
Pubblicato il 19 giugno 2018 9:32 | Ultimo aggiornamento: 19 giugno 2018 9:33
YOUTUBE Salvini versione Robocop sui Navigli di Milano. L'opera di Cristina Donati Meyer

YOUTUBE Salvini versione Robocop sui Navigli di Milano. L’opera di Cristina Donati Meyer

MILANO – Matteo Salvini in versione Robocop è comparso lungo i Navigli di Milano, nella piena zona movida. L’opera aveva fatto discutere qualche giorno fa quando l’autrice, [App di Blitzquotidiano, gratis, clicca qui,- Ladyblitz clicca qui –Cronaca Oggi, App on Google PlayCristina Donati Meyer, l’ha esposta davanti alla prefettura del capoluogo lombardo.

“L’ho voluto donare alla città di Milano come monito contro chi abbandona in mare centinaia di donne e bambini, naufraghi che fuggono da guerra e miseria”, si legge in un post pubblicato su facebook da Cristina Donati Meyer.

“Un artista deve (anche) graffiare, infastidire, far riflettere, denunciare le ingiustizie e i poteri/interessi consolidati, rifuggire la mediocrità, il bon ton e il servilismo, con il linguaggio forte e libero della propria arte. Da questo punto di vista, ad esempio, Banksy è un vero artista. Limitarsi al “bello”, al “piacevole” (secondo il “comune gusto”), è una dote che appartiene più che altro ad esteti, illustratori, “iper realisti” fuori tempo, cantori del potere. Schiaffeggiare il potere con l’arte è ciò che faccio”, conclude il post.

Video Agenzia Vista / Alexander Jakhnagiev