blitztv

YOUTUBE La sparatoria di Las Vegas ripresa dalla bodycam della polizia

las-vegas-polizia

La sparatoria di Las Vegas ripresa dalla bodycam della polizia

LAS VEGAS – La polizia di Las Vegas ha diffuso un video, ripreso dalla bodycam in dotazione a un agente, che mostra i concitati momenti in cui Stephen Paddock apre il fuoco sulla folla. “Ci stanno sparando addosso”, grida un passante che si trovava nelle vicinanze del Mandalay Bay Resort dove hanno perso la vita almeno 59 persone. “Andate via!”, risponde un poliziotto, mentre si sentono le raffiche di mitra.

Alcuni media internazionali hanno diffuso le foto dell’interno della sua stanza dopo l’arrivo delle forze delle forze dell’ordine, dove si vedono diverse armi e munizioni sul pavimento, un corpo inerme e quello che potrebbe essere un biglietto scritto a mano. Appare così, all’indomani della strage, la suite d’albergo in cui alloggiava Stephen Paddock.

Il video, pubblicato dal New York Post, mostra le immagini della stanza numero 32135 del Mandalay Bay hotel di Las Vegas, dalla quale Paddock ha sparato lo scorso 2 ottobre, durante un concerto di musica country. Delle 47 armi in possesso del killer, 23 sono state ritrovate nella suite del 32esimo piano, dalla quale il pensionato poteva godere di una visione straordinaria e senza alcun ostacolo del ‘Route 91 Harvest Festival’.

La suite è composta da due stanze: un soggiorno con bar e una camera da letto. Il corridoio al di fuori della stanza – secondo quanto riporta la Bbc – era stato tappezzato di telecamere nascoste, che Paddock aveva installato per accorgersi dell’arrivo della polizia. Tutti questi particolari fanno pensare ad una accurata premeditazione da parte dell’autore della strage.

 

To Top