Cinema

Asia Argento conferma: “Lascio l’Italia. Dopo Weinstein altri porci verranno fuori”

Asia-Argento-porci

Asia Argento conferma: “Lascio l’Italia. Dopo Weinstein altri porci verranno fuori”

ROMA – Asia Argento conferma: lascerà l’Italia. L’attrice figlia di Dario Argento lo ha ribadito al quotidiano britannico The Guardianmotivando il suo trasferimento con la “mentalità arcaica” che c’è nel Paese. E annunciando che, dopo lo scandalo Weinstein, “altri porci verranno fuori”.

Lei, una delle primissime accusatrici del produttore di Hollywood, avverte: “Le coscienze si stanno svegliando. Ogni volta che uno di questi maiali cade, è una medaglia d’onore. Quello che vedo ricorda una frana, dove basta una prima pietra perché si crei uno smottamento. E così si crea un altro ambiente, uno in cui le donne possono lavorare e vivere senza avere paura degli uomini. Ora, sono sicura, sono gli uomini ad avere molta paura di noi, e prima di fare qualcosa ci penseranno dieci volte”.

L’attrice torna a parlare di come la sua confessione coraggiosa, seppure secondo molti tardiva, sia stata presa male in Italia: “In Francia la gente mi ha fermato per la strada per ringraziarmi, in Italia mi guardavano male, nessuno a dirmi ‘brava’. La mia non è paranoia: non so se dover camminare a testa alta o nascondere la testa in un foulard”, dice confermando l’intenzione di lasciare per sempre l’Italia questa estate e lega la mentalità “arcaica” degli italiani all’avvento in politica di Silvio Berlusconi che, con le sue reti private, ha inondato gli schermi di donne oggetto: “Tutti amano un uomo virile al quale piace mostrare la propria mascolinità. Pensano sia affascinante. Non è così, è disgustoso”.

 

To Top