Barbara Nascimbene, morta l’attrice de L’esorciccio e Nata d’amore

di Redazione Blitz
Pubblicato il 17 settembre 2018 15:26 | Ultimo aggiornamento: 17 settembre 2018 15:26
Barbara Nascimbene morta a Roma: addio all'attrice dell'Esorciccio

Barbara Nascimbene, morta l’attrice de L’esorciccio e Nata d’amore

ROMA – Barbara Nascimbene si è spenta all’alba del 17 settembre nell’ospedale San Camillo di Roma. L’attrice è morta dopo una breve malattia e avrebbe compiuto 60 anni il prossimo 28 settembre. Ad annunciare la morte la famiglia, con i funerali che si svolgeranno il 18 settembre alle 9.30, con rito ebraico al Tempio ebraico del Cimitero di Prima Porta.

Figlia d’arte, il padre Sergio era un direttore e compositore d’orchestra, aveva esordito giovanissima nel film ‘L’esorciccio’ di Franco Franchi e Ciccio Ingrassia, in cui interpretava la parodia di Linda Blair nell’Esorcista. Tra gli altri film, ‘Il garofano rosso’ con Miguel Bosè, con il quale ha avuto una breve relazione, ‘La liceale seduce i professori’ di Mariano Laurenti con Lino Banfi, ‘Identificazione di una donna’ di Michelangelo Antonioni.

Per la televisione nel 1982 è stata protagonista della serie Rai tratta dai romanzi di Liala e nell’84 dello sceneggiato ‘Nata d’amore’, con cui si è aggiudicata il Premio Naxos Oscar Tv e durante le riprese è iniziata la storia d’amore tra lei e Massimo Ranieri, durata quasi dieci anni. Tra le ultime interpretazioni ‘ I due prigionieri’ di Anton Giulio Majano, nel 1985, e ‘L’ispettore Sarti – un poliziotto, una città’ di Giulio Questi. Lascia due figlie, Giada e Federica, di 40 e 41 anni, avute dal marito Morris Bendaud, morto giovanissimo in un incidente stradale.