Cinema, Bellocchio, sconfitta e veleno: “Film provinciale? Non accetto lezioni”

Pubblicato il 9 settembre 2012 17:39 | Ultimo aggiornamento: 9 settembre 2012 17:41

Marco Bellocchio (LaPresse)

VENEZIA – Incassa la sconfitta, la ammette ma non ci sta a farsi dare del “provinciale”. Il regista Marco Bellocchio uscito senza premi da Veneziacon il suo “Bella addormentata”, film che racconta la vicenda di Eluana Englaro,  commenta così la sconfitta: ”Ho partecipato alla competizione e sono stato sconfitto. Questa è un’indubbia verita”’.

Quindi l’appendice velenosa. A un membro della giuria che avrebbe definito il cinema italiano ”troppo provinciale”, replica: ”Non ci vengano a dare lezioni su cosa gli italiani dovrebbe raccontare al cinema”.

Privacy Preference Center

Necessari

installato da wordpress di default, non vengono utilizzati in alcun modo

wordpress

Advertising

Analytics

Utilizzati per stimare il traffico del sito

_ga,_gat,_gid,WT

Other