L’ex ‘coniglietta’ Barbara Gandolfi: “Fra me e Belmondo non è amore”

Pubblicato il 13 Settembre 2010 9:58 | Ultimo aggiornamento: 13 Settembre 2010 10:37

Barbara Gandolfi e Jean Paul Belmondo

Evasione fiscale, riciclaggio di denaro e ora anche calcolatrice d’amore:  si guadagna anche questa accusa Barbara Gandolfi, la belga ex coniglietta di Playboy e compagna dell’attore Jean Paul Belmondo, 77 anni. Non paga di avere guai con la giustizia francese per via di affari poco chiari insieme al suo ex marito Frédéric Vanderwilt, vuota il sacco sulla sua storia con Belmondo: ”Fra noi si tratta di uno scambio. Da quando mi conosce ha ritrovato il sorriso, la voglia di mostrarsi, di viaggiare. E per me è una grande possibilità poter andare a destra e sinistra sottobraccio a una leggenda vivente”.

In un’intervista a Le Journal du Dimanche, la Gandolfi, su cui in Belgio c’è un’inchiesta aperta per evasione fiscale, replica anche alle accuse di aver sfruttato la situazione al fianco di Belmondo, 77 anni: ”Fra noi è bellissimo ma difficile da descrivere. E’ una relazione non convenzionale, ci sono 42 anni di differenza. Non è amore. Ma, con lui, ho trovato un equilibrio. Mi sento bene. Sono più posata. Respiro. Abbiamo ognuno la nostra vita. Io qui (a Ostenda), lui a Parigi. Ci vediamo quando si può, minimo una volta alla settimana. Sono attaccatissima a lui. Mi dice cose belle. Mi affascina. Ma non c’è nulla di più”.

E proprio intorno a quella villa a Ostenda la polizia vuole fare luce. Sembra che nel 2007 Vanderwilt aveva dato l’acconto per l’acquisto della villa, poi però quella casa viene acquistata da Belmondo. La coppia Gandolfi -Vandeerwilt sarebbe titolare di 14 società tra Belgio, Lussemburgo e Dubai, di due nightclub a Ostenda e di un locale per scambisti. A loro in teoria i soldi servirebbero e in tanti pensano che Bébel sia oggetto di un raggiro, ma la Gandolfi replica: “Dicono che spenno Jean-Paul, ma spendeva il 30 per cento in più quando stava con l’ex moglie Natty».