Boris diventa un film: la serie cult di Sky sbarcherà al cinema

Pubblicato il 10 Marzo 2011 14:34 | Ultimo aggiornamento: 10 Marzo 2011 14:37

ROMA – Boris, serie tv “cult” trasmessa da Sky, diventa un film. La pellicola esordirà nelle sale il 1° aprile.

La trama del film, come ha spiegato Elisabetta Ranieri sul sito Nuova Società, “è la stessa della serie, così come la maggior parte degli attori. C’è sempre lui, Renè Ferretti, cioè il regista della serie “Gli occhi del cuore”, che riceve un’offerta impossibile da rifiutare: fare un film d’autore”.

Insieme al protagonista, prosegue la Ranieri, ci sarà “la sua squadra: la segretaria di produzione Arianna (la bravissima Caterina Guzzanti), lo spocchioso attore Stanis (Pietro Sermonti), lo stagista impacciato Alessandro (Alessandro Tiberi), l’egocentrica protagonista Corinna (Carolina Crescentini) e tutti gli altri membri dello staff, intenti a cimentarsi con “miserie e nobiltà” del dorato mondo del cinema”.

Il film potrebbe dovrebbe riscuotere notevole successo di pubblico se dovessere essere mantenute le attese: il trailer è diventato infatti in pochi giorni uno dei video più scaricati su internet.