Cannes, 10 minuti di applausi per Mia Madre di Nanni Moretti. Lui si commuove

di Redazione Blitz
Pubblicato il 17 Maggio 2015 10:46 | Ultimo aggiornamento: 17 Maggio 2015 10:46
Cannes, 10 minuti di applausi per Mia Madre di Nanni Moretti. Lui si commuove

Nanni Moretti a Cannes (foto da video Ansa)

CANNES – Oltre 10 minuti di applausi, un’accoglienza calorosa e affettuosissima per Nanni Moretti e il suo film “Mia Madre”, ieri sera, 16 maggio, al Festival di Cannes per la premiere. Il regista non ha retto all’emozione e si è profondamente commosso (QUI IL VIDEO). E con lui in lacrime anche il cast e gran parte del pubblico in sala.

Nanni Moretti ha ammesso che

”la platea internazionale vede il mio film e basta e lo si giudica per quel che e’. Non ci sono interferenze come accade in Italia dove oltre al mio film entra in ballo il mio personaggio pubblico, le mie posizioni politiche, le interviste che do’, il tasso di simpatia/antipatia, il calore o la freddezza verso i giornalisti. In Italia ci sono tanti elementi in più quando si vede un mio film, qui è un film e basta”.

Le reazioni in sala non lo sorprendono:

“Si piange, si ride, come sempre nei miei film sin dall’inizio. Non e’ una strategia a tavolino, e’ il mio modo di raccontare la vita e le persone. Per me il cinema e’ questo, fare buoni film e possibilmente innovativi, film che non ti sembra aver visto gia’ 300 volte. E non penso che ci siano argomenti privilegiati, di serie A o serie B, qualsiasi tema puo’ portare ad un brutto film o ad un bel film”.

Mia Madre, gia’ uscito in Italia un mese fa da 01, mette al centro la malattia e la scomparsa della madre dei due protagonisti Giovanni (lo stesso Nanni) e Margherita (Buy), di mestiere regista in un gioco di rimandi anche personali con la biografia di Moretti.