Carla Bruni impacciata e inesperta sul set di Woody Allen, ripete una scena oltre 30 volta

Pubblicato il 5 agosto 2010 21:45 | Ultimo aggiornamento: 5 agosto 2010 22:06

Carla Bruni impacciata e inesperta sul set di “Mezzanotte a Parigi” del regista Woody Allen. Durante le riprese parigine dell’ultima fatica di Allen, madame Sarkozy, alla sua prima esperienza cinematografica, ha avuto ”qualche problema”. Lo ha detto un membro della troupe di Allen, rispondendo a una domanda dell’agenzia France Presse, in merito alle qualità artistiche della Premiere Dame.

Durante gli spostamenti la Bruni guardava a terra per vedere dove si trovavano i segni… Quando le chiedevamo di voltare la testa, fissava la cinepresa. Sono errori che costringono a ripetere la scena, dicono dal set sottolineando tuttavia che la moglie del presidente francese Nicolas Sarkozy ”conosceva le sue battute a memoria”.  Inoltre, ”era molto interessata a tutto ciò che accadeva” intorno a lei e ha ”rivolto molte domande alla troupe”.

La Bruni, che nella sua performance cinematografica aveva al fianco l’attore americano Owen Wilson, ha dovuto ripetere una scena oltre trenta volte. Le riprese del film di Allen, che giovedì sono proseguite in un ristorante del primo arrondissement di Parigi, ma senza la Premiere dame che ormai è in vacanza nel sud ella Francia, dureranno ancora ”una quindicina di giorni”.