Cinema

Charlie Sheen, accusato da Corey Him: ”Mi stuprò quando avevo 13 anni”

charlie-sheen

Charlie Sheen

ROMA – Nuove accuse per Charlie Sheen, accusato questa volta di aver sodomizzato Corey Haim, all’epoca dei fatti 13enne, durante le riprese del film “Lucas”.

L’attore, morto nel 2010 all’età di 38 anni avrebbe raccontato a un amico di aver fatto sesso con Sheen ma che dopo quella singola notte sarebbe stato allontanato senza alcuna spiegazione.

L’episodio sarebbe avvenuto nel 1986, quando Sheen aveva 19 anni mentre Haim era ancora minorenne.

Come scrive il Daily Mail,  durante le riprese di una scena Sheen avrebbe portato Haim in un luogo appartato dove ha poi abusato sessualmente di lui.

Pare che Corey si fosse innamorato del suo stupratore e per questo avrebbe scelto di non denunciarlo.

To Top