Charlize Theron racconta: “Mia madre uccise mio padre. Lui era violento, fu legittima difesa”

di Redazione Blitz
Pubblicato il 17 Dicembre 2019 21:05 | Ultimo aggiornamento: 17 Dicembre 2019 21:05
Charlize Theron, Ansa

Charlize Theron (foto Ansa)

ROMA – L’attrice Charlize Theron ai microfoni della NPR (Nation Public Radio), parla di quando sua madre uccise suo padre. Un racconto choc, quello dell’attrice:

“Mio padre era così ubriaco che non avrebbe dovuto essere in grado di camminare quando è entrato in casa con una pistola”.

L’attrice aveva 15 anni quando suo padre, Charles Theron, minacciò ubriaco lei e sua madre Gerda con una pistola nella loro fattoria a Benoni, vicino a Johannesburg, nel giugno 1991.

Charlize ha svelato nei dettagli tutto ciò che successe in quella terribile notte: “Mia madre ed io eravamo nella mia camera da letto appoggiate alla porta perché lui stava cercando di sfondarla e volevamo impedirgli di entrare… Poi ha fatto un passo indietro e ha cominciato a sparare, tre colpi attraverso la porta…”.

Per Charlize è stato un vero e proprio miracolo che nessuno dei tre spari le abbia raggiunte: “A quel punto mia madre ha recuperato una pistola che aveva e ha sparato a sua volta… uccidendo l’uomo”. L’attrice sottolinea che si è trattato di legittima difesa e che la madre non è mai stata incriminata per quell’atto, poi insiste sulla necessità di parlare liberamente di queste cose: “Penso che più parliamo di queste cose, più capiamo di non essere soli…”.

Fonte: NPR.