Charlotte di Sex and the City confessa: “Sono un’ex alcolista, la serie mi ha salvato la vita”

di redazione Blitz
Pubblicato il 20 Novembre 2018 14:37 | Ultimo aggiornamento: 20 Novembre 2018 14:37
Charlotte di Sex and the City confessa: "Sono un'ex alcolista, la serie mi ha salvato la vita"

Charlotte di Sex and the City confessa: “Sono un’ex alcolista, la serie mi ha salvato la vita”

LOS ANGELES – “Sono un’ex alcolista e recitare mi ha salvato la vita”. A confessarlo è Kristin Davis, meglio nota come Charlotte di Sex and the City, la più irreprensibile e morigerata del gruppo di amiche protagoniste della serie culto. Intervistata dal podcast “Origin with James Andrew Miller”, l’attrice ha deciso di uscire allo scoperto e raccontare particolari del suo passato che nessuno conosceva. 

Ha iniziato giovanissima, racconta, per sentirsi più sicura: “Ho iniziare a bere molto giovane in California, dove vivevo. Non mi sentivo importante, non credevo che sarei arrivata ai 30 anni…”. E invece proprio a quell’età è arrivata la svolta della sua vita. Davis, classe 1965, è approdata sul set della serie Hbo che l’ha resa celebre nel 1995, a 30 anni appena compiuti. 

“Di base sono piuttosto timida, sentivo di aver bisogno di un qualche aiuto”, ha spiegato. Poi però è arrivata la passione per la recitazione: “Quando mi presentavo a lezione con i postumi della sbornia ho capito che dovevo fare una scelta. Una o l’altra cosa. Non è possibile sostenere entrambe le cose”. Recitare, aggiunge, “è l’unica cosa che mi ha spronato ad essere sobria”. 

E’ così che Sex and the City le ha salvato la vita: “Senza non penso che sarei ancora viva”. “Per fortuna – conclude – ho smesso prima che ci fossero conseguenze”.