Cinema/ A settembre online le scene del cinema censurate in Italia. Da Marlon Brando in “Ultimo Tango a Parigi” ai frammenti “scabrosi” in “Totò e Carolina”

Pubblicato il 16 Luglio 2009 12:56 | Ultimo aggiornamento: 16 Luglio 2009 13:00

Famose scene dei film censurate sono state ora recuperate e potranno essere a settembre visibili sul sito www.italiataglia.it. La notizia, che sta rimbalzando sui siti italiani e che è stata pubblicata su La Stampa, fa gola agli appassionati del grande schermo che potranno così godersi pezzi di pellicole quali i dieci metri della sequenza del burro tra Marlon Brando e Maria Schneider in Ultimo tango a Parigi o le “scabrose” sequenze eliminate dal film Totò e Carolina di Mario Monicelli.

Il progetto è promosso dall’ex Dipartimento dello Spettacolo del Ministero per i Beni e le Attività Culturali e realizzato dalla Cineteca di Bologna con la collaborazione dell’Anica. Saranno conservati, catalogati tutti i frammenti che per oltraggio a pubblico pudore sono passati sotto le forbici della censura. Il progetto si propone di ripercorrere la storia e le tappe fondamentali della «Revisione Cinematografica» italiana.