Era una rifugiata scappata dalla Sierra Leone, ora recita nel film di Harry Potter

Pubblicato il 9 Giugno 2010 16:28 | Ultimo aggiornamento: 9 Giugno 2010 16:35

Margortu Margai in una scena del nuovo film di Harry Potter

Favola a lieto fine per Margortu Margai, una 19enne che da bambina era fuggita dalla Sierra Leone e le era stato concesso l’asilo in Gran Bretagna: la giovane attrice si è infatti aggiudicata un ruolo nell’ultimo film di Harry Potter, nei panni di un’allieva della scuola per aspiranti maghi di Hogwarts.

Cresciuta dagli zii in Sierra Leone dopo che i genitori si erano trasferiti in Inghilterra per lavoro, Margortu ha visto con i suoi occhi gli orrori della guerra civile.

“Le case venivano bruciate e saccheggiate, la gente mutilata o uccisa”, ha raccontato la ragazza, che nel 1997 ha raggiunto la madre a Londra.

Del suo nuovo ruolo ha detto: “E’ così surreale. Ho letto tutti i libri e visto tutti i film di Harry Potter, ma sto ancora cercando di crederci davvero di essermi aggiudicata una parte, se pennso che anni fa mi avrebbero potuta uccidere”.