“Come un gatto in tangenziale”, denunciate per furto le gemelle del film

di redazione Blitz
Pubblicato il 25 luglio 2018 22:16 | Ultimo aggiornamento: 26 luglio 2018 7:10
Gemelle come un gatto in tangenziale

Come un gatto in tangenziale”, le gemelle nel film insieme a Paola Cortellesi (Ansa)

ROMA – Come nel film. Anzi come nella vita. Questo deve aver pensato il proprietario di una profumeria di Roma, in via Marmorata, quando tra realtà e finzione ha capito che erano spariti due flaconi di profumo Creed e secondo l’accusa a farli sparire erano [App di Blitzquotidiano, gratis, clicca qui,- Ladyblitz clicca qui –Cronaca Oggi, App on Google Play] state le due gemelle protagoniste del film “Come un gatto in Tangenziale”.

Le telecamere interne del negozio le hanno immortalate. E così per Sue Ellen e Pamela, le sorelle svampite del residence Bastogi, nel film parenti di Paola Cortellesi, sono state denunciate dai carabinieri della stazione Aventino.

Alessandra e Valentina, questi i loro veri nomi, secondo l’accusa sono entrate nella profumeria: si sarebbero infilate in borsa due flaconi del profumo, dal valore totale di 500 euro. In un attimo si sarebbero poi dileguate. Il proprietario si è però accorto di tutto: ha controllato le telecamere di sorveglianza ed è andato dai carabinieri per presentare denuncia.