Coronavirus ferma le riprese di Mission Impossible: Tom Cruise aspetta in albergo a Venezia?

di redazione Blitz
Pubblicato il 25 Febbraio 2020 10:12 | Ultimo aggiornamento: 25 Febbraio 2020 10:38
Coronavirus ferma le riprese di Mission Impossible: Tom Cruise bloccato a Venezia?

Coronavirus ferma le riprese di Mission Impossible: Tom Cruise (nella foto Ansa) bloccato a Venezia?

VENEZIA – Ci sarebbe anche Tom Cruise a Venezia. L’attore sarebbe dovuto arrivare nella città lagunare il 20 febbraio scorso per girare alcune scene di Mission: Impossible 7. Ma la Paramount si è vista costretta a bloccare le riprese a causa dell’emergenza sanitaria in corso per il coronavirus.

Non è chiaro se Cruise sia effettivamente in Italia. Secondo quanto riferito dal Daily Mail la star di Hollywood sarebbe bloccata in un hotel di lusso in attesa che i programmi della produzione vengano rivisti. Ma secondo un comunicato riportato dallo specialista dell’intrattenimento The Wrap i membri della troupe, compreso Cruise, sarebbero stati autorizzati a tornare a casa fino al riavvio della produzione.

“Per la sicurezza e il benessere del nostro cast – si legge – e della nostra troupe e per la volontà del governo locale veneziano di fermare le riunioni pubbliche in risposta alla minaccia del coronavirus, stiamo modificando il piano di produzione per le nostre tre settimane da girare a Venezia”.

La settima puntata della saga adrenalinica, diretta da Christopher McQuarrie, è attesa nelle sale cinematografiche per il 23 luglio 2021. Ma è probabile che la tabella di marcia possa slittare, modificando quindi la data di uscita, proprio a causa degli imprevisti di questi giorni.

Fonte: The Wrap, Daily Mail