Danny Aiello, è morto l’italoamericano di Spike Lee

di Redazione Blitz
Pubblicato il 13 Dicembre 2019 18:21 | Ultimo aggiornamento: 13 Dicembre 2019 18:21
Danny Aiello, Ansa

Danny Aiello (foto d’archivio Ansa)

ROMA – E’ morto a 86 anni Danny Aiello, considerato l’italoamericano del cinema. Aiello aveva infatti interpretato il ruolo (non protagonista) in film come “Fa’ la cosa giusta” di Spike Lee per il quale fu nominato ai Premi Oscar 1990 e “C’era una volta in America” di Sergio Leone. L’attore ha lavorato anche con Madonna, interpretò infatti la parte del padre della cantante nel video della canzone “Papa don’t preach”.

La carriera di Danny Aiello.

Il debutto al cinema di Danny Aiello risale al 1976 con Il prestanome, diretto da Martin Ritt. Aiello ha poi partecipato in un ruolo minore in Il padrino – Parte II. Nel 1986 l’attore  è comparso anche nel videoclip di Madonna Papa don’t preach, dove interpretava il padre della cantante. La sua interpretazione più celebre è quella del pizzaiolo italoamericano Sal nel film di Spike Lee, Fa’ la cosa giusta, per il quale ottiene una nomination agli Oscar come miglior attore non protagonista. È stato anche il capitano di polizia Vincent Aiello nel film di Sergio Leone C’era una volta in America (1984), Monk in La rosa purpurea del Cairo (1985) di Woody Allen, poi ha interpretato Johnny Cammareri, il fratello di Nicolas Cage, in Stregata dalla luna (1987).

 
Fonte: Ansa, La Repubblica.