Dennis Quaid: “La cocaina? Il mio errore preferiti”

Pubblicato il 12 Aprile 2011 10:22 | Ultimo aggiornamento: 12 Aprile 2011 14:56

ROMA – Dennis Quaid ha confessato che il suo più grande errore è stato la dipendenza da cocaina, ma ha anche detto che questa sostanza era così diffusa a Hollywood negli anni Ottanta che le spese per i rifornimenti facevano parte dei budget dei film. In un articolo dal titolo “Il mio errore preferito” apparso su Newseek, l’attore, 57 anni, ha detto di aver cominciato a sniffare cocaina nel 1974 quando lasciò il college e si trasferì per lavoro a Los Angeles.

”La coca entrava perfino nei budget dei film…. Era come un piccolo compenso. Veniva distribuita sui set, tutti lo facevano. Invece di un cocktail ti davano la coca”, ha scritto Quaid. Alla fine degli anni Ottanta, quando girava uno dei suoi maggiori successi, “Big Easy-Brivido seducente”, l’attore era così dipendente dalla coca che dormiva solo un’ora per notte, ha confessato.

”Avevo la fama di ragazzaccio, che suonava come una buona cosa, ma in realtà ero stravolto. Mi alzavo, sniffavo una striscia, e promettevo che qual giorno non lo avrei più fatto. Ma arrivati alle quattro del pomeriggio ricominciavo da capo”, ha scritto Quaid. L’attore si liberò dalla dipendenza negli anni Novanta. E’ di pochi giorni fa la notizia che Gabriele Muccino lo ha scelto per una parte nel suo nuovo film americano “Playing the Field”.