Festa del Cinema di Roma, Maurizio Martinelli premiato per il videoclip “Anima a Brandelli”

di Redazione Blitz
Pubblicato il 26 Ottobre 2019 13:18 | Ultimo aggiornamento: 26 Ottobre 2019 13:19
Festa del Cinema di Roma, Ansa

Festa del Cinema di Roma, la locandina (foto Ansa)

ROMA – Maurizio Martinelli, conduttore e ideatore della trasmissione “Container” di Radio Italia anni ’60 è stato premiato con lo special award sociale nell’ambito della Festa del Cinema. Martinelli è stato premiato per il videoclip “Anima a Brandelli”.

“Questo videoclip – racconta Martinelli – è il risultato di una ricerca che fonda le sue radici nell’idea che possa esistere una scuola nuova: in cui ogni studente si formi, ma allo stesso tempo racconti la propria esperienza di vita, attraverso la magia delle arti. Nasce così l’idea, per questo videoclip, di attingere direttamente allo straordinario serbatoio che sono i laboratori diretti da Fabio Sidoti; immagini tratte dai cortometraggi realizzati nell’ambito della scuola: in particolare gli Istituti comprensivi di Roma in cui lo stesso Fabio ha attivato, da tempo, vere e proprie fucine cinematografiche”

“Michele Vitello e Niccolò Carosi – spiega ancora il Direttore artistico di Radio Italia anni ‘60 – ascoltando il mio brano inedito hanno pensato di associare la canzone a questa miscellanea di veri e propri corti; come in uno psicodramma, gli studenti diventano attori delle loro stesse paure. Un NO al bullismo chiaro e definito, secondo il linguaggio stesso dei ragazzi, che sono le prime vittime, ma anche i primi carnefici di questo fenomeno”.

“Al di là del chiasso mediatico che ruota intorno alla parola Bullismo – chiosa – questo video non vuole trasmettere alcun messaggio moralizzante, ma semmai rappresentare una viva realtà”. Altri premi sono stati conferiti a Daniele Silvestri come artista dell’anno per il connubio tra musica e cinema e special award ad Alessandro Haber per il videoclip sociale “Nessuno poteva non sapere”.