Festival Roma: lunghe file per documentario sugli U2

Pubblicato il 28 ottobre 2011 21:34 | Ultimo aggiornamento: 28 ottobre 2011 22:42

ROMA, 28 OTT – Lunghe file, sia di spettatori sia di giornalisti e accreditati stasera all'Auditorium Parco della Musica di Roma per l'anteprima del documentario sugli U2 From the Sky Down firmato dal premio Oscar Davis Guggenheim (Una scomoda verita'), che viene presentato da L'altro cinema – Extra al Festival di Roma.

Il film non fiction rievoca con materiale inedito e nuove interviste la lavorazione di uno degli album chiave del gruppo, Achtung baby, uscito 20 anni fa, nel 1991. Per l'occasione gli U2 sono tornati a Berlino, dove avevano fatto gran parte del lavoro sull'album e parlano di quell'esperienza.

''I dischi degli U2 sono molto diversi tra loro e Achtung baby e' uno dei miei preferiti – ha spiegato il regista, grande fan della band, alla stampa americana -. Conoscendone la storia, e' impressionante che una band cosi' popolare abbia scelto di andare con quel disco completamente contro corrente. Penso sia cio' che rende unici gli U2, il modo in cui continuano a reinventarsi''.