Usa. L’attore Mel Gibson avrebbe minacciato di uccidere la compagna Oksana Grigorieva e i figli

Pubblicato il 21 luglio 2010 10:25 | Ultimo aggiornamento: 21 luglio 2010 10:25

Mel Gibson e Oksana Grigorieva in tempi migliori

Nuovi impressionanti dettagli sono emersi sulla vicenda dell’attore Mel Gibson e della sua ex-compagna Olsana Grigorieva, a quanto riferisce il magazine on line Radar.

Secondo le informazioni raccolte da Radar, nella violenta litigata del 6 gennaio, la Grigorieva ha detto agli inquirenti che Gibson le ha dato due pugni in testa, e quando lei è caduta sul letto ha cercato di soffocarla premendole l’avambraccio sulla gola. Per tutto il tempo è stato presente nella stanza il figlio della grigorieva Sacha, di 12 anni.

Quando la Grigorieva è riuscita a liberarsi, ha detto che Gibson ha tirato fuori una pistola minacciando di uccidere lei e i figlioletti Lucia e Sasha. In qualche modo la donna è riuscita a scappare di casa scalza con i figli. Radar ha ottenuto anche nastri registrati di Grigorieva in cui la donna accusa Gibson di aver picchiato Lucia.

In uno dei nastri si sente la Grigorieva che urlaa Gibson ”Mi hai picchiata! Mi hai picchiata mentre tenevo in braccio Lucia. Mel, sta diventando pazzo, hai bisogno di essere curato”!

Violenta la risposta dell’attore: ”Hai bisogno di un fottuto calcio nel c..o per essere una t..ia con la f..a in vendita. E voglio mio figlio, nessuno ti crederà, fai a farti fottere”!.