Il nuovo X men sarà girato in Australia: Hugh Jackman sarà ancora Wolverine

Pubblicato il 24 Aprile 2012 10:30 | Ultimo aggiornamento: 24 Aprile 2012 10:31

SYDNEY – Si girera' in Australia dal prossimo agosto il quinto film della fortunata serie X Men, con l'australiano Hugh Jackman ancora nel ruolo del supereroe mutante dalle cui mani spuntano artigli. E' la seconda parte della prequel 'X Men le origini: Wolverine' dopo la prima, anch'essa girata in Australia nel 2008. Le riprese erano previste in Giappone lo scorso anno, ma il terremoto e lo tsunami di marzo avevano sospeso la produzione.

''Sara' grandioso lavorare con una troupe di grande talento in Australia, senza contare che potro' trascorrere un po' di tempo con la famiglia'', dichiara Jackman in un comunicato. ''Dopo piu' di dieci anni che interpreto Wolverine, ora viene a galla il suo passato, il suo lato oscuro'', aggiunge. Anche stavolta e' il passato romantico e il destino inquieto di Wolverine al centro della storia, dopo aver scoperto, con gli artigli che gli erano spuntati dalle mani, la sua natura super umana.

La regia e' di James Mangold, dopo l'abbandono del regista di Black Swan, Darren Aronofsky lo scorso marzo, dopo la decisione di non girare in Giappone, perche' non voleva lasciare la famiglia per piu' di un anno durante le riprese. Altre produzioni di larga scala prodotte di recente in Australia includono The Great Gatsby e Happy Feet 2.