Ilaria Occhini è morta: addio all’attrice di Mine Vaganti e Provaci ancora Prof

di Redazione Blitz
Pubblicato il 21 Luglio 2019 10:25 | Ultimo aggiornamento: 21 Luglio 2019 10:25
Ilaria Occhini morta l'attrice

Ilaria Occhini in una scena di Mine Vaganti

ROMA – Addio a Ilaria Occhini. L’attrice di 85 anni è morta nel pomeriggio di sabato 20 luglio, dopo una lunga malattia. Il debutto a 19 anni in televisione, poi il teatro e il cinema. L’attrice originaria di Firenze vinse nel 2008 il David di Donatello per la sua interpretazione in Mine Vaganti di Ferzan Ozpetek.

Nata a Firenze nel 1934, l’attrice ha debuttato nel film Terzo Liceo e si è diplomata all’Accademia Nazionale d’arte drammatica di Roma. Per la televisione, ha recitato in L’Alfiere e Jane Eyre sotto la regia di Anton Giulio Majano, attirando l’attenzione di Luchino Visconti che la scelse per lo spettacolo in teatro “L’impresario delle Smirne” di Carlo Goldoni.

Fra i grandi successi dell’attrice figura Benvenuti in casa Gori, che 1992 che le permise di ottenere il Nastro d’argento per la la migliore attrice non protagonista. Poi la televisione ancora, con il ruolo nella fiction Rai Provaci ancora prof, dove interpreta la mamma della Pivetti. E nel 2008 arriva il suo David di Donatello per Mine vaganti.

La Occhini ha un passato anche in politica. Partecipò alle elezioni politiche con i Radicali di Marco Pannella e di Emma Bonino del 1987 e alle europee del 2004, per poi aderire alla Pro Life di Giuliano Ferrara nel 2008. (Fonte Repubblica, La Nazione)