Isabella Ferrari: “La scena con Nanni Moretti in Caos Calmo prima su YouTube? Io la eliminerei per sempre”

di redazione Blitz
Pubblicato il 13 dicembre 2018 10:45 | Ultimo aggiornamento: 13 dicembre 2018 10:45
Isabella Ferrari: "La scena con Nanni Moretti in Caos Calmo prima su YouTube? Io la eliminerei per sempre"

Isabella Ferrari: “La scena con Nanni Moretti in Caos Calmo prima su YouTube? Io la eliminerei per sempre” (Foto Ansa)

ROMA – La scena di sesso con Nanni Moretti in Caos Calmo, film del 2008 tratto dall’omonimo romanzo di Sandro Veronesi, è il primo risultato su YouTube quando si digita il suo nome, ma lei, Isabella Ferrari, non ci sta: “Trovo estremamente riduttivo che su Internet la mia carriera, tutte le cose che ho detto da cittadina e da donna, vengano limitate a una scena di sesso”, ha sottolineato l’attrice in una intervista a Io Donna, il femminile del Corriere della Sera. “Mi piacerebbe che quella scena si potesse eliminare per sempre dal web”.

Infatti, ha spiegato l’attrice, “se da un lato mi può lusingare il fatto che la gente mi consideri una bella donna, dall’altro trovo estremamente riduttivo che su Internet la mia carriera, tutte le cose che ho detto da cittadina e da donna, vengano limitate a una scena di sesso”.

Ferrari, che adesso è una delle protagoniste di Baby, la serie Netflix ispirata alla vicenda delle baby squillo dei Parioli, ha spiegato: “Mi dispiace molto essere sminuita in questo modo, perché penso di aver fatto tanti film buoni e di essere legata a un immaginario cinematografico lungo 30 anni. Mi ricordo che quando nel 2012 abbiamo presentato E la chiamano estate alla festa del cinema di Roma, dove nella prima scena ero completamente nuda, ci fu un attacco senza precedenti al film. Nonostante poi abbia vinto insieme al regista Paolo Franchi un premio, quell’episodio mi ha fatto molto soffrire. Per questo ridurre Caos calmo a quell’amplesso è ingiusto, perché il film è tutt’altro che voyeurista e quella scena, tolta dal suo contesto, non mi rappresenta affatto. Mi piacerebbe che si potesse eliminare per sempre dal web. Lei sa come si fa?”.