Jennifer Lawrence: “Anch’io ho subito quelli che vengono definiti abusi”

di redazione Blitz
Pubblicato il 1 marzo 2018 7:00 | Ultimo aggiornamento: 28 febbraio 2018 19:41
Jennifer Lawrence: "Anch'io ho subito quelli che vengono definiti abusi"

Jennifer Lawrence

NEW YORK – Jennifer Lawrence si aggiunge alla schiera di attrici di Hollywood che hanno denunciato di aver subito molestie sul lavoro e che si sono riunite nel movimento #metoo. “Sono stata trattata in un modo che oggi sarebbe considerato paragonabile agli abusi”, ha detto la giovane attrice americana in un’intervista alla Cnn.

L’attrice americana, premio Oscar per Il Lato Positivo, ha detto che, anche se non può considerarsi nella stessa categoria delle vittime dell’ex produttore Harvey Weinstein, in diverse occasioni è stata trattata male. “Ci sono stati uomini che mi toccavano le gambe e io non mi sono sentita in grado di protestare”, ha spiegato riferendosi in particolar modo agli inizi della sua carriera, da giovanissima.

Lawrence, 27 anni, dal 1° marzo è nelle sale cinematografiche con il thriller di spionaggio Red Sparrow, in cui ci sono anche scene di nudo integrale. Alla Cnn, intervistata da Christiane Amanpour, ha anche sottolineato che, in relazione a #metoo, il film è perfetto perché apre un dibattito sulla differenza tra consenso e non consenso.

“Io ho fatto una scelta – ha aggiunto riferendosi alle scene di nudo – sono un’adulta e sapevo ciò che stavo facendo e a cui andavo incontro. Mi sono sentita forte dopo aver girato quelle scene”. L’attrice è anche convinta che, se si creerà una comunità in cui le vittime si fanno avanti, non si tornerà indietro e ci sarà un cambiamento.

Privacy Preference Center

Necessari

installato da wordpress di default, non vengono utilizzati in alcun modo

wordpress

Advertising

Analytics

Utilizzati per stimare il traffico del sito

_ga,_gat,_gid,WT

Other