Liam Neeson, dopo 5 anni di coma è morto il nipote dell’attore

di Redazione Blitz
Pubblicato il 17 gennaio 2019 13:34 | Ultimo aggiornamento: 17 gennaio 2019 13:34
Liam Neeson, dopo 5 anni di coma è morto il nipote dell'attore (foto Ansa)

Liam Neeson, dopo 5 anni di coma è morto il nipote dell’attore (foto Ansa)

ROMA – E’ morto dopo 5 anni di coma Ronan Sexton, il nipote dell’attore Liam Neeson. Ronan, 35 anni, finì in coma cinque anni fa dopo essere caduto, ubriaco, da una cabina telefonica. Sexton era il più giovane dei sei figli della sorella di Neeson, Bernadette Sexton. 

Così, dieci anni dopo aver perso la moglie, l’amatissima Natasha Richardson, figlia della celebre attrice inglese Vanessa Redgrave, ecco dunque un nuovo lutto familiare per Neeson. “L’attore è devastato” scrive il Daily Mail. Liam Neeson in questi anni ritornava regolarmente in Gran Bretagna per vedere sua madre e le tre sorelle e per informarsi sulle condizioni del nipote.

La moglie di Neeson morì nel 2009 a causa di un’emorragia cerebrale dopo una caduta sugli sci.