“L’imbroglio del lenzuolo”: la Cucinotta senza veli per la prima volta al cinema

Pubblicato il 7 giugno 2010 10:22 | Ultimo aggiornamento: 30 luglio 2010 18:43

Maria Grazia Cucinotta, nel film “L’imbroglio del lenzuolo” in uscita il prossimo 18 giugno, apparirà per la prima volta senza veli.

La pellicola, diretta dal regista messicano Alfonso Arau, vede la Cucinotta come protagonista nonché produttrice: “Non avevo mai fatto una scena di nudo, – spiega al settimanale Gente l’attrice siciliana – ma essendo la produttrice ho potuto scegliere quanto espormi”.

Spiega ancora la Cucinotta: “A 20 anni mi sentivo nel mio corpo come dentro un vestito di tre taglie troppo grandi. La capacità di muovermi e gestire la mia femminilità l’ho acquisita con il tempo: non arriva automaticamente con le tette”.

“Mi piaceva troppo la parte della lavandaia ignorante che, ai primi del Novecento, – racconta a proposito del film – passa inosservata finché un giovane direttore di scena ne fa un’inconsapevole diva, riprendendola di nascosto mentre si lava e proiettandola al cinema. E poi mi sono auto diretta: dovevamo girare a marzo, ma l’acqua era troppo fredda e abbiamo aspettato giugno, ma a quel punto il regista non poteva tornare sul set. Con me c’erano solo i tecnici. Oltre, naturalmente, ai paparazzi”.

Ecco il trailer del film “L’imbroglio del lenzuolo”: