Manolo Bolognini, morto il produttore che lavorò con Sergio Corbucci e Pier Paolo Pasolini

di Redazione Blitz
Pubblicato il 23 dicembre 2017 18:10 | Ultimo aggiornamento: 23 dicembre 2017 18:12
manolo-bolognini

Manolo Bolognini, morto il produttore che lavorò con Sergio Corbucci e Pier Paolo Pasolini

ROMA – Manolo Bolognini è morto nella sua casa in via Cassia a Roma il 23 dicembre 2017. Il produttore aveva 92 anni e ha lavorato con registi del calibro di Sergio Corbucci, per il film Django, e Pier paolo Pasolini, per Teorema e Vangelo secondo Matteo.

Manolo lavorò anche con il fratello Mauro Bolognini per le pellicole Senilità e Il bell’Antonio. Il produttore cinematografico si è spento a 92 anni per un arresto cardiaco, come ha raccontato all’Ansa la figlia Carlotta, con la voce rotta dal dolore:

“Fino all’ultimo ha parlato di lavoro e film. E’ stata una morte improvvisa, si è fermato il cuore”.

I funerali di Manolo Bolognini si svolgeranno martedì 26 dicembre alle 8.30 alla Chiesa di San Pancrazio all’Isola Farnese, a Roma. Lo annuncia la figlia del produttore cinematografico, Carlotta Bolognini.