Mariel Hemingway: “Woody Allen ci provò con me quand’ero minorenne”

di Redazione Blitz
Pubblicato il 26 Marzo 2015 12:24 | Ultimo aggiornamento: 26 Marzo 2015 12:24
Mariel Hemingway: "Woody Allen ci provò con me quand'ero minorenne"

Mariel Hemingway e Woody Allen nel film “Manhattan”

ROMA – Mariel Hemingway: “Woody Allen ci provò con me quand’ero minorenne”. Woody Allen cercò di sedurre la nipote di Ernest Hemingway quando era ancora adolescente. Il Daily Mail pubblica le anticipazioni delle memorie di Mariel Hemingway, in cui la nipote dello scrittore accusa il regista americano di “averci provato” con lei quando aveva 17 anni e Allen 43, mentre giravano il film Manhattan nel 1979.

Secondo il volume, che sta per essere pubblicato, Woody Allen avrebbe ripetutamente chiesto con insistenza alla ragazza di seguirlo a Parigi, dove avrebbero diviso una camera di albergo. In passato Allen era stato accusato dalla moglie Mia Farrow di avere avuto attenzioni ‘particolari’ nei confronti della loro figlia quando aveva sette anni.