Max von Sydow, è morto l’attore svedese de L’Esorcista e Game of Thrones

di Redazione Blitz
Pubblicato il 9 Marzo 2020 14:25 | Ultimo aggiornamento: 9 Marzo 2020 14:25
Max von Sydow

Max von Sydow, è morto l’attore svedese de L’Esorcista e Game of Thrones (foto Ansa)

ROMA – L’attore svedese e naturalizzato francese, Max von Sydow, leggenda del grande schermo con 60 anni di carriera alle spalle, è morto all’età di 90 anni. Lo hanno annunciato il suo agente, Jean Diamond, e la moglie Catherine. L’attore è stato trovato morto ieri, nella sua casa in Francia.

“E’ con il cuore spezzato e con infinita tristezza – le parole della moglie – che annunciamo con dolore estremo la dipartita di Max von Sydow l’8 marzo 2020”.

La moglie, Catherine, è una documentarista sposata con l’attore dal 1997.  Carl Adolf von Sydow era nato a Lund, in Svezia, nel 1929. Era tra gli attori favoriti del regista Ingmar Bergman che lo volle nel ‘Settimo Sigillo’. 

La grande popolarità internazionale arriva nel 1973 con il ruolo di padre Merrin ne “L’esorcista“, di William Friedkin. Seguono altri blockbuster come “I tre giorni del condor“, “Flash Gordon“, “Fuga per la vittoria“, “Conan il barbaro” e “Mai dire mai“.  Von Sydow ha avuto anche un rapporto particolare con il cinema italiano. Molti registi nostrani lo hanno voluto come protagonista, da Alberto Lattuada in “Cuore di cane” (1976), a Dario Argento in “Non ho sonno” (2001) passando per Francesco Rosi (“Cadaveri eccellenti”), Mauro Bolognini (“Bollito misto“) e Pasquale Squitieri (“Il pentito“).   

Tra i suoi ultimi ruoli c’è quello in una delle serie televisive più amate degli ultimi anni, Il trono di spade“: Entrato nel cast nel 2016 con il ruolo del Corvo a tre occhi (Three-eyed Raven), ricevette una nomination al Primetime Emmy Award. 

Fonte: Agi.