Miguel Ferrer morto: addio alla star di Robocop, Twin Peaks e Ncis: Los Angeles

di Redazione Blitz
Pubblicato il 20 gennaio 2017 0:15 | Ultimo aggiornamento: 20 gennaio 2017 0:16
Miguel Ferrer morto: addio alla star di Twin Peaks e Ncis Los Angeles

Miguel Ferrer morto: addio alla star di Twin Peaks e Ncis Los Angeles

NEW YORK – Miguel Ferrer, star della popolare serie televisiva ‘Ncis: Los Angeles‘ è morto all’età di 61 anni il 19 gennaio. L’attore ha perso la sua battaglia contro il cancro e a dare l’annuncio della sua morte è stata la rete televisiva Cbs. Oltre a Ncis: Los Angeles,  Twin Peaks e Crossing Jordan, Ferrer ha interpretato al cinema anche il cattivo di Robocop.

Nato il 7 febbraio 1955 a Santa Monica, Ferrer era figlio dell’attore Josè Ferrer e dell’attrice e cantante Rosemary Clooney, e cugino di George Clooney. Dal 2012 interpretava il vicedirettore Owen Granger in Ncis. Ferrer era da decenni un volto noto della tv e del cinema statunitense.

Era stato tra i protagonisti di Crossing Jordan, dove interpretava il patologo capo della protagonista Jill Hennessy, e la svolta della sua carriera è avvenuta negli anni Novanta, quando era stato scelto per il ruolo del patologo forense dell’Fbi Albert Rosenfield nella serie-cult Twin Peaks. Al cinema aveva interpretato tra gli altri ruoli, quello dell’industriale cattivo in Robocop.

Privacy Preference Center

Necessari

installato da wordpress di default, non vengono utilizzati in alcun modo

wordpress

Advertising

Analytics

Utilizzati per stimare il traffico del sito

_ga,_gat,_gid,WT

Other