James Franco accusato di molestie. Lui: “Se ho fatto qualcosa di sbagliato rimedierò”

di Redazione Blitz
Pubblicato il 10 gennaio 2018 13:04 | Ultimo aggiornamento: 10 gennaio 2018 13:04
james-franco

James Franco (foto Ansa)

LOS ANGELES – L’attore James Franco è finito al centro di una serie di tweet che lo accusano di aver importunato giovani attrici. Tweet pubblicati mentre James Franco ritirava il Golden Globe come miglior attore di un film commedia per il suo The Disaster Artist.

L’attrice Violet Paley, dal suo profilo Twitter, ha rivelato che Franco le avrebbe spinto la testa verso il suo pene mentre erano in auto quando aveva 17 anni.

Incalzata da alcuni follower la Posey ha ritrattato poi la sua età al momento del fatto raccontato (“ero maggiorenne”) e ha aggiunto che in quei giorni aveva una relazione (“fortunatamente o sfortunatamente”) con Franco.

Un’altra accusatrice è Ally Sheedy, interprete di The Breakfast Club, e che Franco ha diretto in un’opera off-Broadway nel 2014. La Sheedy aveva twittato durante i Globe: “James Franco ha appena vinto. Per favore, non chiedetemi mai perché ho lasciato quel film e l’attività professionale televisiva”.

In fondo al tweet, poi cancellato, era stato inserito l’hashtag #metoo.

Ospite al Late Show, James Franco poi non ha usato giri di parole: “Se ho fatto qualcosa di sbagliato lo sistemerò. Devo farlo. Penso sia così che funziona, non so cos’altro fare”.

Intanto però il New York Times ha cancellato un’intervista video che James Franco e il fratello Dave, coprotagonista di The Disaster Artist avrebbero dovuto tenere dopo la vittoria ai Globe. L’Incontro doveva essere una discussione sulla realizzazione del film vincitore, The Disaster Artist. “Data la controversia relativa alle recenti accuse, non siamo più a nostro agio nel procedere con l’intervista”, hanno spiegato dal NYT.